Tech
di Dailybest 10 settembre 2018

Netflix, Spotify, Youtube Premium: se hai un coinquilino puoi risparmiare fino all’80%

Con Together Price risparmi fino all’80% sugli abbonamenti Netflix, Spotify e tanti altri

La vita dello studente universitario o del lavoratore fuori sede non è solo lavoro, libri o studio.

Trovare dei buoni coinquilini è un passo decisivo ma anche le migliori convivenze spesso sono rovinate da un dettaglio: dividere le spese. Avere un coinquilino infatti non significa soltanto condividere uno spazio, ma dividere il costo dell’affitto, delle bollette e oggi grazie alla tecnologia di Together Price anche degli abbonamenti per prodotti e servizi multi account.

Avere un coinquilino può rivalersi così una vera fortuna. Aziende come Spotify per la musica, Netflix per le serie tv e il cinema e ad esempio la nascente Youtube Premium permettono infatti di poter condividere il costo del loro piani family e di risparmiare così fino all’80% con l’ unico vincolo di farlo con le persone che dividono lo stesso nucleo domestico.

Non importa essere parenti, ma condividere la stessa casa. Se la raccolta della quote di ognuno, può in alcuni casi creare problemi per questioni di tempo ed organizzazione, grazie a Together Price, la web app specializzata nella condivisione di spese per servizi e prodotti digitali, diventa tutto più semplice.

Basta registrarsi gratuitamente al servizio e aprire una condivisione per l’abbonamento acquistato, facciamo l’esempio di Netflix Premium. Il sistema prevede già un form precompilato con il prezzo di listino ufficiale Netflix, basta inserire una foto rappresentativa del servizio e il numero di persone con le quali si vuole condividere, in questo caso Netflix può essere condiviso fino a quattro persone.

Il costo di €13,99 mensile si riduce drasticamente a €3.50 a persona e una volta collegate le carte di tutti i partecipanti al gruppo (Joiner) il sistema si occuperà di raccogliere le quote di tutti mese per mese e depositarle nel Wallet digitale interno alla piattaforma dal quale l’admin potrà trasferirle ogni mese sul proprio conto.

 

Ogni condivisione, una volta pubblicata, genera un link personalizzato che è possibile inviare ai propri contatti cliccando su “invita” via e-mail, su whatsapp, via Messanger e chi lo riceve deve semplicemente cliccare sul link per essere nella condivisione e inviare così la propria quota con carta Mastercard o Visa.

Il servizio di Together Price è completamente gratuito per chi mette a disposizione il proprio abbonamento, mentre chi partecipa alla condivisione paga un piccolo supplemento di €0,99 oltre al costo della quota, per la gestione della transazione bancaria e della condivisione .

Sulla piattaforma sono presenti oltre 84 prodotti e servizi digitali diversi che è possibile condividere.

CORRELATI >