Ci siamo innamorati di Maya Hawke, la rivelazione di Stranger Things 3

Maya Thurman Hawke è la vera sorpresa di Stranger Things 3

La terza stagione di Stranger Things divide: alcuni la amano alla follia, altri pensano che la formula inizia  stancare ma quasi tutti concordano che la rivelazione della stagione è Robin, la collega di Steve allo Scoops Ahoy, la gelateria che si trova all’interno dello Starcourt Mall.

Robin è interpretata da Maya Hawke, figlia d’arte alla seconda: sua madre è Uma Thurman e suo padre Ethan Hawke, coppia d’oro della Hollywood anni ’90 che ha divorziato nel 2005. Maya, classe 1998, fisicamente è la crasi perfetta tra i due e, se guardate i film in lingua originale, noterete che la sua voce è pressoché identica a quella di mamma Uma.

ph: Netflix  ph: Netflix

Durante i teaser della terza stagione, i fan di Stranger Things hanno timidamente protestato per la parte data alla figlia d’arte, ritenuta a torto raccomandata (ha fatto regolare provino), ma la sua performance nella serie è stata così emotiva e d’impatto da far ricredere anche gli hater più irriducibili. Senza spoilerare troppo, ci sono un paio di monologhi tra i migliori di tutta la serie e abbiamo amato la spontaneità con cui Maya Hawke riesce a parlare a cuore aperto.

Robin è un personaggio pieno di risorse e di sorprese, e alla fine della serie risulta uno di quelli più emotivi, in cui si possono riconoscere i reietti post adolescenti, forse anche più che nei ragazzini cresciuti e diventati (un po’) macchiette. In più, tra le citazioni palesemente anni ’80 e i look fin troppo curati, Robin è l’unica con un’attitudine 90s che mancava nella serie.

Maya Hawke ha la dislessia e ha dovuto cambiare spesso scuola da piccola, ha posato come modella per Vogue, ha studiato alla Royal Academy of Dramatic Arts di Londra e al rinomato Stella Adler Studio of Acting di New York.  Tra le sue apparizioni, la campagna pubblicitaria di Calvin Klein del 2017 diretta da Sofia Coppola.

Sempre nel 2017 ottiene la parte di Jo March nella miniserie tv Piccole Donne e avrà una parte anche in C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino.

Sicuramente la parte di Robin in Stranger Things ha segnato uno spartiacque per la sua carriera e l’ha fatta conoscere al grande pubblico. Attendiamo le sue prossime apparizioni e vi confidiamo che in redazione ci siamo innamorati trasversalmente di lei.

https://www.instagram.com/p/BnXF-nSgTrj/

CORRELATI >