Con Prinker stampi il tuo tatuaggio temporaneo da solo

Prinker è la stampante che imprime sulla pelle tatuaggi temporanei resistenti all’acqua, che durano 2 o 3 giorni

Vuoi provare l’ebrezza di un tatuaggio ma non hai il coraggio, oppure non credi di voler portare con te un disegno sulla pelle finché non schiatti? Beh, amico, siamo con te. Il tatuaggio negli ultimi tempi sembra sia diventato obbligatorio, uno status symbol da mostrare agli altri per vedere che siamo alla moda, giovani, fighi e tutte quelle altre cose lì.

Come ogni altra decisione definitiva, anche un tatuaggio ha bisogno di essere ponderato bene prima di essere eseguito e ci sta pure di tirarsi indietro all’ultimo momento. Quale migliore soluzione dei tatuaggi temporanei, quelli che durano per due o tre giorni, perfetti per essere sfoggiati durante un evento particolare e poi ciao, li lavate e vanno via.

Bene, dei coreani pazzi hanno inventato Prinker,  una stampante portatile che imprime direttamente sulla pelle il tatuaggio che avete scelto. Caricate un disegno, una scritta oppure vi servite dell’artwork di fabbrica, già compreso nell’oggetto.

Perfetta per provare come state col nuovo tattoo che volete farvi, in varie misure e colori, così da scegliere la soluzione perfetta, oppure per farsi dei disegni che non vi fareste mai sul serio, e mostrare a tutti il risultato della vostra follia.

 

L’inchiostro di Prinker non è tossico, è stato realizzato coi prodotti chimici che compongono anche il make up, è lavabile col sapone ma è resistente all’acqua, quindi potete spacciarlo per vero oppure potete farlo usare anche a bambini (ma prima verificate le possibili allergie). Il disegno durerà al massimo tre giorni e poi sarà già il turno del prossimo tatuaggio.

Al limite, se non avete nessuna idea, potete riciclarvi come tabelloni pubblicitari umani e farci su un po’ di cash, che non guasta mai.

 

 

Per tutte le altre informazioni, visitate il sito ufficiale

CORRELATI >