TV e Cinema
di Dailybest 15 Gennaio 2019

I giorni dell’adolescenza: 5 film per rivivere sogni e angosce degli anni ’80

Per un giorno tornano al cinema 5 film iconici degli anni ’80, per un per un percorso che porta dall’innocenza alla fine dell’adolescenza

Da giovedì 31 gennaio inizia la rassegna cinematografica I giorni dell’adolescenza, al Cinema Teatro Solvay di Rosignano Solvay (LI). Cinque film che hanno direttamente a che fare con l’adolescenza e che provengono dagli anni ’80, anche se non sempre parlano di quegli anni lì.

Ogni serata verrà introdotta da Simone Stefanini che, oltre a essere il caporedattore di Dailybest, è anche lo scrittore del libro La Bella Nostalgia, il libro sulla cultura pop degli anni ’80 e ’90 in Italia, di cui abbiamo già parlato su queste pagine.

Lui, insieme ai ragazzi dell’Associazione di promozione sociale Ondaradiattiva che opera sul territorio della provincia di Livorno, ha scelto i 5 film da far tornare al cinema per una sera, all’interno di una rassegna che ha uno scopo ben preciso: far tornare gli spettatori allo stupore della loro prima volta al cinema.

Ecco i film scelti:

I Goonies (giovedì 31 gennaio)

Il cult più cult degli anni ’80, il sinonimo di avventura. Direttamente dal 1985, tratto dal soggetto di Spielberg per la regia di Richard Donner, torna al cinema I Goonies! La storia dei ragazzi che vanno alla ricerca del tesoro di Willy L’orbo per salvare la casa di famiglia, i terribili Fratellis, Super Sloth, i primi baci e l’innocenza. Un film da guardare sul grande schermo con la felicità della prima volta. Nel cast, Sean Astin, Josh Brolin e Corey Feldman.

 

Stand By Me – Ricordo di un’estate (giovedì 28 febbraio)

Stephen King al suo meglio per un racconto portato sullo schermo da Rob Rainer nel 1986. Siamo in Oregon alla fine degli anni ’50 e quattro ragazzi emarginati intraprenderanno un viaggio per vedere il loro primo cadavere. Durante le tappe della loro prima uscita senza il consenso dei genitori, scopriranno loro stessi e capiranno il vero valore dell’amicizia. Pioggia di ricordi e lacrime a cascata in questo film con River Phoenix, Wil Wheaton, Jerry O’Connell e Corey Feldman (sempre lui, capo indiscusso degli anni ’80) .

 

Nightmare – Dal profondo della notte (giovedì 14 marzo)

Il primo Nightmare, girato da Wes Craven nel 1984, è un horror di quelli che fanno paura davvero, ma non solo. È anche un teen movie che vede per la prima volta sugli schermi, l’esordio di Johnny Depp e crea il mito indiscusso di Freddy Krueger, il mostro tutto bruciato, col cappellaccio in testa, il maglione a righe, il guanto con le lame e la battuta pronta. Della protagonista, interpretata da Heather Langenkamp, si sono ispirati i Duffer Brothers quando hanno creato il personaggio di Nancy in Stranger Things. Un chiaro omaggio a una delle icone degli anni ’80.

 

Breakfast Club (giovedì 18 aprile)

Il capolavoro di John Hughes (1985), il regista che ha inventato il teen movie con film come Bella in rosa, Un compleanno da ricordare e Una pazza giornata di vacanza. Breakfast Club scava in profondità, tra le differenze di cinque ragazzi che si sono trovati a condividere una punizione nella stessa classe per ore e ore. Litigheranno, si alleeranno, parleranno per la prima volta dei loro più intimi segreti tra musiche iconiche del periodo e lacrime vere. La fine dell’innocenza parte da qui. Con Emilio Estevez e Molly Ringwald.

 

Sapore di mare (giovedì 9 maggio)

Non potevamo non parlarvi della Celeste Nostalgia, del film più malinconico di Carlo Vanzina, che parla di un’estate a metà degli anni ’60 e di tutto quello che sarebbe potuto accadere. Jerry Calà, Marina Suma, Christian De Sica e Virna Lisi, tra gli altri, per un film che tra celebri battute e colonna sonora in tema, si aggrappa al cuore e non lo molla più. Per iniziare l’estate del 2019 senza rimpianti.

 

CORRELATI >