TV e Cinema
di Mattia Nesto 14 Marzo 2019

Il nuovo trailer di Avengers: Endgame ci gasa di brutto

In uscita il 26 aprile, il film che chiuderà il Marvel Cinematic Universe così come lo conosciamo ci pare già una bomba

Niente da fare, noi ci proviamo e ci sforziamo di analizzare in maniera fredda e ponderata ma, appena iniziano le note della colonna sonora non possiamo che sentire il cuore palpitare e l’adrenalina scorrere potente nelle nostre vene. Il nuovo trailer di Avengers: Endgame, la fine, per come l’abbiamo conosciuto almeno oggi, del cosiddetto Marvel Cinematic Universe previsto per il prossimo 26 aprile, è ancora una volta una bomba termonucleare. Questa volta, vero e proprio claim del trailer, è la frase “a qualunque costo” che i Vendicatori difensori della Terra rimasti, dopo la grande ecatombe perpetrata da Thanos, il più grande villain della storia delle trasposizioni Marvel al cinema, nel precedente Infinity War.

Per aggiungere ancora più profondità e drammaticità alle vicende di questi supereroi che, avventura dopo avventura, si scoprono sempre più umani (nonostante alcuni di loro siano a conti fatti degli alieni), i fratelli Russi scelgono un montaggio veloce ma che non lascia nulla al caso. Analizzando bene le scene ci si accorgerà presto che i principali leader delle due fazioni rivali in “Civil War”, ovvero Tony Stark aka Iron Man e “Steve” Rogers aka Captain America, fanno la parte del leone. Per entrambi viene infatti brevemente “la storia fino a qui”, con particolare attenzione per gli affetti, molti dei quali ormai perduti e le vicende che li hanno portati allo scontro, anzi alla sconfitta, contro Thanos.

Eppure, nonostante l’enorme mole di vittime, metà della popolazione dell’intero universo, nonostante il prezzo da pagare, ribellarsi alla folle filosofia giustizialista di Thanos (metà della popolazione universale, metà delle risorse da consumare ovvero più giustizia e prosperità per i superstiti) lo si deve fare “a qualunque costo”. Eccolo qui il ritornello dell’interno trailer, pronunciato da tutti i membri degli Avengers, tra cui vediamo oltre a qualche vecchia conoscenza, come Ant-Man, anche la new-entry Captain Marvel (protagonista di un gustoso cameo finale assieme, nientepopodimeno che, a Thor).

Insomma se non si era capito, siamo fomentati a bestia e i due poli dei Vendicatori, i già citati Tony Stark e Steve Rogers, non ci sono mai sembrati, pur nelle loro insindacabili diversità, più simili: uniti nel dolore, uniti nella lotta e pronti, a qualunque costo, a dare battaglia per salvare l’Universo. Ci sono tutti gli ingredienti per un finale col botto del Marvel Cinematic Universe.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >