instagirls serie youtube

Dimenticate The Lady, InstaGirls è la nuova frontiera del trash

Una serie tv sul mondo della moda, che novità. Però questa è già un capolavoro di trash

 

Questa è per voi, che fate tardi a lavoro perché dovete finire di guardare una puntata di The Lady, che avete visto almeno due volte la serie 1992 (da un’idea di Stefano Accorsi) solo per la recitazione di Tea Falco.

Oggi vi costringiamo (per il vostro bene, sia chiaro) a guardare la prima puntata della webserie Instagirls, la cui missione è narrare le vicende di alcune ragazze che vogliono farcela nel mondo della moda.

Le protagoniste sono un tot di fashion blogger simpatiche come quando parti per le ferie e scordi il gas acceso: Elena Barolo, Laura Grampa, Roberta Gervasi, Federica Romani, Marzia Lazzaroni e Valentina Fradegrada.

 

Un bel selfie te lo vuoi far mancare? Grab da YouTube - Un bel selfie te lo vuoi far mancare?

 

La situazione, dal titolo “Party da Edoardo” si svolge incredibilmente durante il party da Edoardo, un ragazzotto della Milano bene. Le ragazze interpretano delle tipe stronze che farebbero di tutto per farcela, e intanto biascicano parole davanti alla telecamera. Moda, sesso, intrighi. Praticamente Beautiful ma con parecchio meno budget, o forse, la prosecuzione di The Lady di Lory del Santo con altri mezzi.

 

Seguimi Grab da YouTube - Seguimi

 

Il tutto inizia con questa frase: “Non mi capita mai di non riuscire a trovare le parole, questa volta invece che scrivere, preferisco mostrarvi qualcosa. Chiudete questo video e non conoscerete mai il significato dell’espressione Nevrosi Pornografica Compulsiva. Continuate a guardarmi e non avrete bisogno di sapere altro.”

 

Sul serio? Grab da YouTube - Sul serio?

 

Ciò che segue è una sequela di frasi fatte sull’ambiente della moda, su tizia che l’ha data a caio, su di loro che litigano come galline. Boh, ok. Il punto però è che la famosa sindrome di Tea Falco, quella che colpisce una bella ragazza che poi va a recitare e non si capisce un cazzo di quello che dice, questa volta diventa un virus che contagia tutte le belle attrici di questa soap per il web.

Un 65% delle parole che vengono dette in questo video, semplicemente non si capiscono perché mangiate e biascicate più volte dalle protagoniste. “Seguimi, non psigijklh.” “Dai facciajhndjke i caffi della pipa”. 

Ma tanto a loro cosa gliene frega, hanno già i followers all around. Cristian Micheletti, autore, regista e fondatore di Social Content Factory commenta a Dailybest “Siamo di fronte a una nuova frontiera dell’intrattenimento social: al di là degli aspetti tecnici, ciò che colpisce è la qualità della sceneggiatura. Una storia accattivante quanto una telefonata tra Balotelli e Cassano, e una profondità di personaggi che farebbe impallidire Fincher. E soprattutto, il colpo da maestro: 30 SECONDI DI SIGLA“.

 

#wtf? Grab da YouTube - #wtf?

 

Sì, assurdità nell’assurdità, questa fiction ha anche gli hashtag in sovrimpressione. Amici, vale la pena mettere il loro canale YouTube tra i preferiti e seguirne le vicende perché promettono tonnellate di antipatia e trash, condito da una fotografia alla Lars Von Trier de noartri. Praticamente, tutto ciò di cui avete bisogno, o voi, animi corrotti.

 

#questionedistile Grab da YouTube - #questionedistile

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >