TV e Cinema
di Simone Stefanini 30 Settembre 2015

60 anni fa moriva James Dean, l’eterno ribelle

Ciuffo, giacca di pelle, sguardo penetrante: tre dettagli per diventare un mito

dean icon 7themes - James Dean, 1931-1955

 

Esiste un’icona più grande di James Dean? Il ciuffo, lo sguardo penetrante, la giacca di pelle, l’emblema del ribelle. Oggi ricorre il sessantesimo anniversario della sua morte, di quell’incidente a bordo della sua Porsche 550 Spyder che gli ha tolto la vita e allo stesso tempo l’ha trasformato in un mito bello, dannato e per sempre ventiquattrenne. Lo stesso incidente che viene ricreato con dovizia di particolari e di perversa morbosità in Crash di David Cronenberg (1996).

 

 

James Dean è un attore universalmente conosciuto, eppure risulta accreditato solo in 3 film: “La valle dell’Eden” (1955), “Gioventù Bruciata” (1955) e “Il gigante” (1956).

dean icon tumblr - James Dean mentre guida in “Gioventù bruciata”

 

Gli omaggi e i tributi alla sua figura sono sterminati e ancora oggi è una delle facce più ritratte d’America. Qui sotto un’elaborazione digitale dell’australiano Ryan Lalot dal titolo “Only The Gentle Are Ever Really Strong”.

 

dean icon behance - © Ryan Lalot

 

Siamo abituati a vedere James Dean in versione duro, pellato o col cappello da cowboy. Forse non tutti sanno che in privato portava gli occhiali da vista e si vestiva come uno yuccie, l’evoluzione dell’hipster.

 

dean icon tumblr - James Dean versione Yuccie

 

La sua fisionomia, il suo ciuffo sono talmente riconoscibili da poter essere ritratto senza la faccia, come in questo poster del vignettista brasiliano Marcelo Faria.

 

dean icon behance - © Marcelo Faria

 

Nel 1983 il cantante Morrissey (ex Smiths) pubblicò un libro per la Babylon Books di Manchester che ripercorreva la breve e folgorante carriera dell’attore dal titolo “James Dean is not dead”.

 

dean icon morrissey-solo.com - La copertina del libro “James Dean is not dead” di Morrissey

 

Ed eccolo qui, nell’ultima cena dei miti morti giovani, in compagnia di Amy Winehouse, Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Jim Morrison, Sid Vicious, Marilyn Monroe e Bob Marley in questo lavoro di JJ Adams.

 

dean icon cloud gallery - Rock’n’Roll reunion © JJ Adams

 

L’8 ottobre uscirà nelle sale italiane il film “Life” di Anton Corbjin (il regista tra gli altri del film “Control” su Ian Curtis e dei videoclip più belli di sempre ), sull’amicizia tra James Dean e il fotografo Dennis Stock. Dean sarà interpretata da Dane DeHaan, uno che ha sia il nome, sia il cognome molto simili all’attore. Tra gli interpreti, Robert Pattinson e Alessandra Mastronardi. Sì, quella de i Cesaroni.

 

 

Questi sono i negativi di un servizio fotografico che il vero Dennis Stock ha fatto al vero James Dean nel 1955 a New York. Le foto più iconiche dell’attore sono tutte sue.

 

dean icon tumblr - James Dean in New York, 1955 © Dennis Stock

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >