TV e Cinema
di Marco Villa 10 Settembre 2015

Nuovo Cinema Kickstarter

I film finanziati con campagne di crowdfunding arrivano nei grandi festival e vincono gli Oscar

Animalisa Charlie Kaufman Film Venezia Loudvision - Una scena di Animalisa di Charlie Kaufman, in concorso a Venezia72

Il 15 ottobre si terrà negli Stati Uniti un festival cinematografico che non ha precedenti nella storia: il Kickstarter Film Festival. Non è uno festival classico, uno di quelli che riunisce in un luogo appassionati di ogni tipo, disposti a lunghe file e a non vedere la luce del sole per giorni pur di mettere in fila il maggior numero possibile di film. No, si tratta di una giornata in cui, in diverse città degli Stati Uniti, vari cinema proporranno film nati da una campagna di Kickstarter.

Il crowdfunding è una pratica esplosa negli ultimi anni e la produzione di audiovisivi si è subito ritagliata un posto in prima fila, accanto ai gadget più nerd della storia. Il festival è la celebrazione di questo nuovo paradigma produttivo, che funziona sia per progetti piccoli, sia per opere con ambizioni maggiori: film nati da campagne di crowdfunding sono arrivati a festival come il Sundance o Venezia e un corto ha addirittura vinto un Oscar.

Vi proponiamo una breve panoramica dei più interessanti progetti cinematografici nati su Kickstarter e Indiegogo, le principali piattaforme di crowdfunding.

 

1. Anomalisa

“Anomalisa” è il titolo del momento: il film di animazione di Charlie Kaufman presentato in concorso al festival di Venezia. Per chi non lo conoscesse, Charlie Kaufman è lo sceneggiatore dietro a film di culto come “Essere John Malkovich”, “Se mi lasci ti cancello” (ok, scusate: “Eternal Sunshine of a Spotless Mind”), ma anche regista di “Synecdoche, New York”. Insomma, un nome che per molti è semplicemente uno dei geni del cinema degli ultimi vent’anni. Prodotto da Starburns Industries (casa di produzione che ha tra i soci un altro genietto come Dan Harmon, creatore di “Community”), la campagna Kickstarter di “Anomalisa” aveva come obiettivo 200mila dollari. Il ricavato è stato esattamente il doppio: 406mila dollari. A Venezia è stato accolto alla grande e per alcuni potrebbe anche puntare al Leone D’Oro. Sarebbe la prima volta per un film di animazione (e ovviamente anche per un film finanziato da Kickstarter).

 

2. Veronica Mars

Capita che la passione dei fan non si incroci con le strategie di un network o di un grande studio. È il caso di “Veronica Mars”, serie tv cancellata nel 2007 dopo tre stagioni nonostante rumorose proteste di una fanbase agguerrita e motivata. Talmente agguerrita e motivata da aderire in massa alla campagna di crowdfunding lanciata con un obiettivo di due milioni di dollari. Una cifra apparentemente alta, ma raggiunta in soli due giorni su Kickstarter: al termine della raccolta, ad aprile 2013, il totale sarà di quasi sei milioni. Un anno dopo è arrivato il film: pensato per i fan, pieno di riferimenti e inside jokes che non sarebbero mai potuti essere inseriti in un film “normale”, finanziato da una major per una massiccia uscita cinematografica.

 

3. Wish I Was Here

A volte fare affidamento a campagne di crowdfunding è la risposta migliore per chi vuole mantenere totale autonomia creativa. È il caso di Zach Braff (l’indimenticabile JD di “Scrubs”), che, dopo l’esordio alla regia con “La mia vita a Garden State” si è affidato a Kickstarter per raccogliere i fondi necessari per produrre “Wish I Was Here”. In totale Braff ha raccolto 3 milioni di dollari (a fronte dei 2 richiesti), che ha usato per scritturare nomi del calibro di Kate Hudson, Ashley Greene e Josh Gad. Il suo film è stato presentato al Sundance Festival ed è anche uscito in sala.

 

4. Super Troopers 2

Il discorso è simile a quello di “Veronica Mars”: buona fanbase, ma poco interesse da parte degli studios nei confronti di un sequel, nonostante gli incassi del primo film avessero superato i venti milioni di dollari. In questo caso il goal della campagna era fissato a due milioni di dollari, ma è stato già doppiato: il finanziamento di “Super Troopers 2” è ancora in corso e al momento è la sesta campagna di maggior successo nella storia di Indiegogo.

5. Inocente

Finora abbiamo parlato di lungometraggi, ma vale la pena concedere un piccolo spazio anche un cortometraggio come “Inocente”. I fondi raccolti su Kickstarter sono nettamente inferiori rispetto agli altri progetti di questo post (50mila dollari), ma il risultato finale è davvero eccezionale: nel 2013 “Inocente” ha vinto l’Oscar nella categoria Miglior Cortometraggio. Insomma, la consacrazione definitiva.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >