I disegni in 3D di Stefan Pabst, che escono letteralmente dal foglio

Un video spiega come nascono questi incredibili disegni in 3D

Illustrazione
di Simone Stefanini facebook 22 ottobre 2015 17:59
I disegni in 3D di Stefan Pabst, che escono letteralmente dal foglio

 

Stefan Pabst è un pittore russo di stanza in Germania con una particolarità: i soggetti che disegna in 3D sono talmente perfetti che si potrebbero scambiare per reali. Guardando il video qui sopra, ci si stupisce della semplicità con cui disegna un bicchiere e un serpente, un ragno e la luna, facendoli letteralmente uscire dal foglio. In realtà, come lui stesso ha detto a booooooom.com, ci vogliono diverse ore per realizzarli.

 

stefan-pabts4 boooooom

 

La tecnica con cui realizza questi disegni è la stessa utilizzata in street art per quelle immagini che viste da una certa angolazione sembrano in tre dimensioni e ci puoi saltare dentro. Si chiama anamorfismo ed esiste dai tempi di Leonardo da Vinci.

In pratica è un’illusione ottica che proietta l’immagine in modo distorto, rendendo il soggetto riconoscibile solo guardandolo da una posizione ben precisa. In questo modo inganna il cervello, che lo crede in tre dimensioni nonostante sia bidimensionale.

 

stefan-pabts5 boooooom

 

“Per fare un grande lavoro, devi percepire l’oggetto, la situazione e guardare come la luceinteragisce su ogni cosa. Devi guardare un oggetto come la prima volta che l’hai visto in assoluto, con una mente completamente aperta, come quella dei bambini. Ecco cosa tento di fare con i miei disegni in tre dimensioni. La tecnica è complicata, devi avere un sacco di immaginazione. Ma la risposta dal pubblico è molto buona e a volte mi sorprendo anch’io del risultato!” FONTE | booooooom.com

 

Schermata 2015-10-22 alle 16.01.47 wp.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)