Le immagini tristi e nostalgiche di un parco acquatico abbandonato in Israele

Quel parco vicino al Mar Morto era come un’oasi nel deserto. I pensieri e le fotografie di una ragazza che l’ha potuto solo sognare.

Viaggi
di Simone Stefanini facebook 26 giugno 2015 09:31
Le immagini tristi e nostalgiche di un parco acquatico abbandonato in Israele

La serie “Dead Water” di Dana Stirling mostra le rovine del parco acquatico Kibuts Kalia Atraktzia, situato vicino al Mar Morto in Israele, che fu chiuso nel 2000 in seguito a tensioni politiche e difficoltà economiche.

Dana afferma: “Molti israeliani parlano del parco come di una tradizione di famiglia, un luogo in cui fare le vacanze o i fine settimana in allegria. Io non ho mai avuto la possibilità di andarci quando era aperto, ma sono cresciuta sapendo che esisteva una miracolosa e fantastica oasi nel mezzo del nulla.”

“Anche se non l’ho vissuto in prima persona, sento la nostalgia del suo antico splendore. Mentre lo fotografavo, il parco era come se si rimpicciolisse, diventando più pallido e senza vita.”

Dana, con questo servizio, non vuole far risorgere quel parco così importante per gli abitanti della regione, ma documentarlo, per aiutarla a capire ciò che nella realtà ha solo sognato. L’intrico di plastica e metallo, che una volta scoppiava di gioia e divertimento, oggi è solo un ammasso di macerie che ha imprigionato per sempre il passato e l’innocenza della gioventù.

[tutte le foto © Dana Stirling]

FONTE | itsnicethat.com Dana Stirling Dead Water 02its nice that Dana Stirling Dead Water 03its nice that Dana Stirling Dead Water 04its nice that Dana Stirling Dead Water 05its nice that Dana Stirling Dead Water 06its nice that Dana Stirling Dead Water 07its nice that Dana Stirling Dead Water 08its nice that

 

Tutte le altre foto qui

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)