TV e Cinema
di Raffaele Portofino 14 Febbraio 2020

E se Robert Pattinson il Batman fosse perfetto?

Pattinson non ha fatto solo Twilight, è ora di abbandonare i pregiudizi

È successo: i fan di Batman di tutto il mondo, e ce ne sono tanti, hanno avuto la possibilità di vedere come sta Robert Pattinson nei panni del supereroe più oscuro della DC Comics, nel camera test che ha pubblicato il regista Matt Reeves per il film The Batman, che uscirà il 25 giugno del 2012.

Certo, il video è tuto virato sui toni di rosso, per non dare troppi punti di riferimento, ma nel vasto oceano dell’internet delle libertà c’è già chi ha reso le immagini più fruibili, per dare un’idea più concreta. Qui sotto potete vedere  due versioni, con la maschera dalle orecchie lunghe o corte, perché dal video non si capisce ancora bene.

Come vi sembra? Basandoci su queste uniche immagini, sulla fisionomia e soprattutto sulla carriera che sta facendo Robert Pattinson, potrebbe davvero essere l’uomo giusto per vestire i panni del giustiziere di Gotham City. Quando è stato annunciato il nome di Pattinson, che va a sostituire il Batman bolso e stanco nella versione di Ben Affleck, in molti hanno storto la bocca a causa della saga di Twilight, a cui l’attore è stato indissolubilmente legato all’inizio della sua carriera.

Edward, il vampiro sbrilluccicante che tanto piaceva alle ragazzine, è stato amato e odiato in egual misura, ma Robert Pattinson non si è certo fermato lì. Ha recitato in due film d’autore di David Cronenberg, Cosmopolis (2012) e Maps to the Stars (2014), in Queen of the Desert di Werner Herzog (2015), e in Life di Anton Corbjin (2015), oltre che in quel capolavoro di ansia che è The Lighthouse di Robert Eggers (2019), in cui divide la scena solo con William Dafoe. Sarà anche in Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan (i fan di Batman ricordano molto bene), che dal trailer sembra bellissimo.

Le sue esperienze con registi e registri molto diversi da quelli a cui era abituato nella teen saga l’hanno portato ad essere un attore completo, che può dare al personaggio di Batman oltre all’aspetto più giovane, un nuovo dinamismo e una nuova anima nera, che sembra non gli manchi.

In The Batman, oltre a lui ci saranno anche Colin Farrell (il Pinguino), Paul Dano (l’Enigmista), Zoe Kravitz (Catwoman), John Turturro (Carmine Falcone), Jeffrey Wright (Commissario Gordon) e Andy Serkis (Alfred Pennyworth). Come fare ad aspettare il 2021, quello è il problema.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >