TV e Cinema
di Simone Stefanini 17 Settembre 2016

52 anni fa andava in onda il primo episodio della Famiglia Addams e la tv diventava dark

Hanno sdoganato l’humor nero e la diversità, sono i mostri più fighi di tuti. Oggi è l’anniversario della messa in onda del primo episodio originale

addams icon 5 kataweb.it - La Famiglia Addams

 

Sono passati 52 anni dalla messa in onda americana del primo episodio della mitica Famiglia Addams, la sitcom di humor nero la cui iconografia resiste al tempo e alle stagioni, inossidabile come la testa di Zio Fester o come un pugno sferrato da Lurch.

Creata da David Levy e ispirata all’omonima striscia a fumetti di Charles Addams (per l’appunto) per il New Yorker, prendeva spunto dai mostri dei classici horror anni 30 della Universal nel contesto di una sitcom in stile normale famiglia americana, creando un effetto estraniante ed irresistibile, in cui la bellezza non risiedeva nella rosa, ma nelle spine.

 

giphy

 

Il baffuto gentleman Gomez, la dark lady Morticia, i loro figli Mercoledì e Pugsley, lo Zio Fester che accende le lampadine con la bocca, Nonna che in realtà è una vecchia strega, Lurch, il maggiordomo Frankenstein che risponde “chiamato” e suona il clavicembalo, Mano che è una vera mano e il Cugino Itt, un coso tutto capelli che parla una lingua incomprensibile che la famiglia capisce alla perfezione. Questi i protagonisti, ma siamo sicuri che, a mezzo secolo dalla loro messa in onda, li ricordate perfettamente.

 

addams-family scarletboulevard - Querida…

 

Ma lo sapete che Gomez e Morticia sono stati la prima coppia sposata ad avere una vita sessuale in tv?  Implicita, va da sé, ma quando Morticia parlava francese, Gomez non capiva più niente. E c’aveva pure ragione, con una moglie così…

 

 

Vedete la foto qui sotto a sinistra? Uno è Charlie Chaplin e fin lì non ci piove, l’altro invece è il celebre bambino de Il monello. Bene, era Jackie Coogan, che da grande diventerà lo Zio Fester. Quindi non fidatevi mai quando vi dicono: è un piccino così bello, diventerà un modello. Proprio no.

 

addams icon musicacontinua.com - Jackie Coogan si è un po’ sciupato con la crescita

 

E oggi qual è l’eredita lasciata dalla famiglia horror più comica di sempre? Sicuramente una Christina Ricci super dark che interpreta Mercoledì, l’unica cosa che si salvi nei film su La famiglia Addams degli anni ’90, niente a che vedere con la serie tv.

 

addams icon 2 Buzzfeed.com - Odiavo tutti prima che fosse mainstream

 

Sicuramente ha dato vita ad un sacco di personaggi neo-gotici che abbiamo amato, come Lydia di Beetlejuice o come Nancy di Giovani Streghe, qui raffigurate insieme a Mercoledì in un’illustrazione di Louise Pomeroy.

 

addams icon 3 toutiao.com - Le tre grazie

 

Addirittura nel 2012, per l’anniversario dei 100 anni di  Charles Addams, Google ha dedicato un doodle proprio alla famiglia più strana di sempre, usando i personaggi della striscia omonima.

 

unnamed  Il doodle di Google

 

E in definitiva, non è anche grazie a loro se negli anni 80 c’erano i dark?

 

addams icon 6 marieclaire.it - Dark a Roma negli anni 80 – Foto © Dino Ignani

 

Come dite? In questa pagina mancano i colori? Citando Morticia:

 

adams icon 7 Pintrest - Il nero è un colore così felice, cara.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >