È morto Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie di Real Time

È morto nella notte a Napoli

TV
di Marco Villa facebook 1 dicembre 2016 14:00
È morto Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie di Real Time

Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie di Real Time

 

È morto Antonio Polese, conosciuto dagli appassionati di tv come il Boss delle Cerimonie, protagonista dell’omonima trasmissione in onda da quattro anni su Real Time. Ricoverato la sera del 30 novembre in una clinica di Caserta, è morto nella notte. Aveva 80 anni e già nei mesi scorsi aveva avuto problemi cardiaci per cui aveva subito ricoveri in alcune strutture della zona.

Antonio Polese, con la sua famiglia, gestiva da tempo la tenuta Sonrisa, alle porte di Napoli. È questo castello oltre ogni livello di buon gusto ad averlo reso celebre: qui ha organizzato infatti per anni banchetti per ogni tipo di festeggiamento, dai matrimoni ai battesimi alle comunioni, raccontati con dovizia di particolari dalla trasmissione televisiva.

 

È morto il Boss delle Cerimonie, Antonio Polese

 

Il Boss delle Cerimonie deve il suo successo all’incredibile livello di kitsch che circondava Antonio Polese: dalla tenuta stessa, già sfruttata da Matteo Garrone per alcune scene del suo Reality, alle scelte dei festeggiati, spesso esortati dal Boss a esagerare sempre di più e a non trattenersi nelle spese.

Il suo lavoro con la Sonrisa ha rappresentato in modo eclatante come la tradizione del matrimonio “alla napoletana” possa essere trasformata in un’attività estremamente redditizia, superando il semplice interesse folcloristico.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)